Aggiornato a Mercoledì 21 Novembre ore 10:54

Tim: Elliott abbassa la perdita con il collar, non guadagna

Pubblicato il 09/11/2018 alle ore 10:55:10

La progressiva perdita di valore del titolo Tim a Piazza Affari, passato dagli 88 centesimi del 10 aprile scorso agli attuali 51 dopo un breve excursus sotto quota 50, si traduce in una perdita potenziale di valore anche per il fondo Elliott.  A differenza di quanto sostenuto da alcuni organi di stampa sia in Francia sia in Italia, infatti, il cosiddetto collar** - vale a dire la struttura finanziaria che il fondo di Paul Singer ha costruito a difesa della propria posizione in Telecom - consente infatti di mitigare le perdite alla stregua di un paracadute e non certo di tramutare in profitto l''erosione di valore.  A titolo d''esempio quindi, ipotizzando un investimento totale pari a 100 sostenuto dal fondo americano, in caso di una riduzione del 25% del valore delle azioni la perdita potenziale in capo a Elliott sarebbe inferiore. Grazie al tipo di struttura che ha messo in piedi sulla meta'' del proprio investimento, infatti, l''effetto parzialmente compensativo della struttura dimezzerebbe al 12,5% la minusvalenza potenziale. 

 

 

** https://it.wikipedia.org/wiki/Collar_(finanza)

Ultime notizie

© 2018 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406