Aggiornato a Venerdì 19 Ottobre ore 18:45
pneumatici-outlet.it

Bce: nessuna novità di rilievo dai verbali (come da attese)

Pubblicato il 23/08/2018 alle ore 14:56:44

 (Reuters) - Il protezionismo e la minaccia di un guerra commerciale globale rappresentano i rischi principali per la crescita della zona euro che resta tuttavia solidamente in linea alle previsioni. E' quanto si legge nei resoconti del consiglio di politica monetaria della Banca centrale europea tenutosi il 25-26 luglio.

I consiglieri si sono mostrati concordi nel ritenere che la performance dell'economia del blocco della valuta unica stia procedendo come previsto, escludendo quindi la necessità di aggiustare la politica monetaria.

A giugno il consiglio aveva anticipato l'idea di chiudere il programma di quantitative easing alla fine di quest'anno, anche se la decisione formale verrà annunciata tra settembre e ottobre.

Tra i membri del consiglio, inoltre, c'è ampio consenso nel ritenere che le incertezze sull'outlook dell'inflazione stiano diminuendo.

 

"E' stato valutato come essenziale riguadagnare sufficiente flessibilità e possibilità di scelta per la politica monetaria", si legge nei verbali. "E' stato ritenuto prudente ribadire che il consiglio resta pronto ad aggiustare tutte le sue misure, come 

Banner conto deposito 300X250

Ultime notizie

© 2018 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406