Aggiornato a Venerdì 21 Settembre ore 17:47
pneumatici-outlet.it

Cina: guerra commerciale non serve a nessuno, ma noi siamo pronti

Pubblicato il 11/07/2018 alle ore 11:55:08

Abbiamo la netta impressione che Trump potrebbe alzare l'asticella sino a 500 miliardi ma non otterrebbe nulla. Meglio trattare che mostrare i muscoli.


(Reuters) - Il ministero degli Esteri cinese ha detto di trovarsi dalla parte giusta della storia nella difesa del multilateralismo, sottolineando che Pechino non vuole una guerra commerciale, ma che è pronta a combatterla se altridovessero scatenarla.
 

La portavoce del ministero, Hua Chunying, parlando nel corso di una conferenza stampa, ha sottolineato che chiunque faccia partire una guerra commerciale non danneggerà soltanto i propri interessi, ma l'intera catena delle forniture globale.
 

Hua ha rimarcato che la Cina si oppone all'unilateralismo e al protezionismo commerciale, aggiungendo che la posizione di Pechino è molto chiara: non vuole combattere una guerra commerciale, ma lo farà se necessario.
 

I commenti del ministero degli Esteri cinese giungono dopo che l'amministrazione Usa ha minacciato di colpire le importazioni cinesi per un controvalore pari a 200 miliardi di dollari con dazi del 10%.

Ultime notizie

© 2018 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406