Aggiornato a Mercoledì 23 Maggio ore 18:56

PIl: l'Ufficio Parlamentare stima un rallentamento nel primo semestre

Pubblicato il 20/04/2018 alle ore 13:05:40

(Reuters) - Nel primo trimestre la crescita del Pil italiano ha registrato un marginale rallentamento rispetto al quarto trimestre dell'anno scorso, e tale assestamento dovrebbe proseguire anche nel periodo aprile-giugno.  

É la previsione contenuta nella nota alla congiuntura dell'Ufficio Parlamentare di Bilancio, che nel dettaglio ritiene che nel primo trimestre il Pil sia cresciuto di 0,26% dopo +0,32% segnato tra ottobre e dicembre.  

Il rallentamento dovrebbe proseguire nel secondo trimestre, quando secondo il modello di previsione dell'Upb la crescita del Pil dovrebbe frenare a +0,21%.  

"La crescita del Pil nel primo semestre di quest'anno raggiungerebbe, nell'insieme, lo 0,5 per cento in flessione rispetto alla seconda metà del 2017, quando l'incremento sui precedenti sei mesi era stato dello 0,8 per cento", si legge nella nota.  

L'attenuazione della dinamica produttiva nei primi mesi dell'anno sembra condivisa dall'Italia con i maggiori paesi dell'area euro, anch'essi interessati da segnali di parziale rallentamento, osserva l'Upb e per il momento "i segnali di frenata... non sembrano il sintomo di un'inversione di tendenza più marcata". 

Ultime notizie

© 2018 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406