Aggiornato a Giovedì 20 Settembre ore 14:26

Intesa accetta la proposta e vende 10,8 miliardi di NPL

Pubblicato il 17/04/2018 alle ore 12:28:43

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 17 apr - Con il via libera del cda di Intesa Sanpaolo, la banca e Intrum hanno firmato oggi un accordo vincolante per costituire una partnership strategica riguardante i crediti deteriorati (Npl). Lo comunica Intesa Sanpaolo in una nota, specificando che l'accordo prevede due operazioni: la costituzione di un operatore di primo piano nel servicing di Npl nel mercato italiano, con l'integrazione delle piattaforme italiane di Intesa Sanpaolo e Intrum; cessione e cartolarizzazione di un rilevante portafoglio di crediti in sofferenza del Gruppo Intesa Sanpaolo, una delle piu' importanti operazioni realizzate nel mercato italiano, pari a 10,8 miliardi di euro al lordo delle rettifiche di valore, a un prezzo in linea con il valore di carico gia' determinato per la parte di sofferenze del Gruppo aventi caratteristiche di cedibilita', considerando lo scenario di vendita. Il closing e' previsto a novembre 2018.

Banner conto deposito 300X250

Ultime notizie

© 2018 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406