Aggiornato a Venerdì 14 Dicembre ore 09:25

Commissione Europea: confermate le indiscrezioni sulla gestione dei NPL

Pubblicato il 14/03/2018 alle ore 12:34:09

BRUXELLES – È stato finalmente pubblicato stamani qui a Bruxelles il pacchetto di misure con il quale la Commissione europea vuole affrontare le sofferenze creditizie che in alcuni Paesi, tra cui l’Italia, continuano a oberare il mercato bancario. L’obiettivo è doppio: alleggerire i bilanci degli istituti di credito per consentire loro di prestare più facilmente all’economia reale e facilitare un accordo tra i Paesi membri in vista del completamento dell'unione bancaria.

Prima di tutto, Bruxelles vuole garantire «la disponibilità nelle banche di una copertura sufficiente delle perdite sui crediti deteriorati». Nella sua proposta, da approvare in Parlamento e nel Consiglio, la Commissione fa una differenza tra crediti collateralizzati e crediti non collateralizzati. I primi dovranno essere coperti gradualmente al 100% entro otto anni. I secondi entro due anni. Se il debitore continuasse a ripagare il creditore in qualche modo il tasso di copertura sarà dell'80 per cento.

 

Continua a leggere

http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2018-03-14/npl-bruxelles-chiede-oggi-accantonamenti-nuovi-prestiti--102951.shtml?uuid=AEDjbhGE

Ultime notizie

© 2018 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406