Aggiornato a Venerdì 15 Dicembre ore 17:46

Bitcoin a 15400 dollari, considerazioni

Pubblicato il 07/12/2017 alle ore 15:51:59

Ci chiedete delle cryptovalute e, in particolare, un paio di voi in maniera molto insistente. Noi ammettiamo la nostra ignoranza in materia, ne sappiamo ben poco e crediamo, come tutti, che la valutazione attuale del Bitcoin sia follia allo stato puro. Nonostante questo, comprendiamo che la sete di moneta sintetica è alta, altissima ed è un fenomeno a livello mondiale. Ad esempio, quanto un mercato sale in maniera considerevole ne approfittano gli investitori locali ed i grandi gestori (Goldman Sachs, Morgan Stanley ecc) ma non tutto il mondo (basti osservare cosa è accaduto al mercato di Caracas

 

Il fenomeno bitcoin coinvolge tutto il mondo, sia i Paesi finanziariamente sviluppati che i periferici e quelli ad un livello inferiore. Per questo, per quanto sia pericolosissimo, ogni pesante ribasso potrebbe essere un'occasione di acquisto per rivendita quasi immediata. Bisogna prestare attenzione però, perché stanno uscendo i primi prodotti strutturati con Bitcoin come sottostante. Il Cboe e il CME lanceranno il future sul Bitcoin (ed a nostro avviso data la volatilità che esprime è da pazzi cercare di lavorarlo) e tutti sappiamo che quando escono questi prodotti (future, Etf ecc) è prossimo un movimento correttivo. 

 

Noi rimaniamo alla larga dal Bitcoin almeno sino a quando si calmeranno un po' tutti. Non daremo indicazioni (sappiamo che non è professionale) perché crediamo che a breve vi sarà un bagno di sangue. Attenderemo il consolidamento (quando avverrà), un calo drastico della volatilità e poi valuteremo. ora non intendiamo nella maniera più assoluta prendere in considerazione le cryptovalute. 

Ultime notizie

© 2017 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406