Aggiornato a Lunedì 21 Agosto ore 02:43

Monte dei Paschi: divieto short prorogato al 5 gennaio

Pubblicato il 04/10/2016 alle ore 11:16:40

Consob comunica l'estensione del periodo in cui è vietato vendere allo scoperto il titolo Monte dei Paschi. Nuova scadenza: 5 gennaio 2017


Consob estende fino al 5 gennaio 2017 il divieto alle posizioni nette corte sul titolo MPS. Il divieto da ora trova applicazione anche a diritti di opzione e obbligazioni convertibili. Le altre caratteristiche del divieto restano immutate.

 

La Consob, con delibera n. 19748 del 4 ottobre 2016, ha deciso di estendere il divieto temporaneo alle posizioni nette corte sul titolo Banca Monte dei Paschi di Siena – BMPS (codice Isin IT0005092165), in vigore dal 7 luglio 2016.  
Il divieto è stato esteso per tre mesi, fino al termine della giornata del 5 gennaio 2017.

Al fine di agevolare la conduzione di possibili operazioni sul capitale, il divieto è stato modificato in modo da includere i diritti di opzione, le obbligazioni convertibili e altri strumenti finanziari che danno diritto a ricevere azioni BMPS di nuova emissione.

Le altre caratteristiche del divieto restano immutate, ossia le misure restrittive si applicano alle vendite allo scoperto di azioni BMPS e alle posizioni corte in derivati su azioni BMPS e ai market maker e non si applicano a strumenti finanziari su indici finanziari. Il divieto si applica a tutti gli scambi, a prescindere da dove siano effettuati (su una sede di negoziazione italiana od estera o fuori mercato).

Il divieto è stato adottato in applicazione dell'articolo 20 del Regolamento comunitario in materia di "Short Selling", tenuto conto dell'andamento del titolo BMPS negli ultimi giorni e visto il parere positivo rilasciato dall'ESMA il 4 ottobre 2016.

Il testo della disposizione è disponibile sul sito www.consob.it, su cui sono anche pubblicate le risposte alla domande più frequenti ("FAQ").

 

 

Ultime notizie

© 2017 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406