Aggiornato a Sabato 24 Agosto ore 19:48

Dazi: Trump a tutto campo

Pubblicato il 22/03/2019 alle ore 15:20:02

Prima le notizie in merito alla trattativa sulla Cina

(askanews) - Il presidente statunitense, Donald Trump, ha dichiarato che i negoziati commerciali con la Cina stanno facendo progressi e che un accordo finale "probabilmente ci sarà". Trump, intervistato da Fox News, ha specificato che la sua richiesta di mantenere per un certo periodo di tempo i dazi sui prodotti cinesi importati non è frutto di eventuali problemi nelle trattative."Vedremo che succederà. Penso che siamo molto vicini. Non significa che ci siamo, ma penso che siamo molto vicini. Credo che un accordo probabilmente si farà. Penso che ne abbiano disperatamente bisogno" ha dichiarato Trump.


Poi quelle relative all'import di auto europee

 

ANSA - NEW YORK, 22 MAR - Donald Trump non è favorevole all'idea di dazi zero sulle auto europee, ma apre alla possibilità se queste saranno realizzate in impianti costruiti negli Stati Uniti. "Se le vendete agli americani, allora producetele qui. Se costruiscono i loro impianti negli Stati Uniti non avranno dazi", ha detto in un'intervista alla Fox. Il presidente si dice aperto a tassi zero su alcuni prodotti europei "ma - sottolinea - non lo farei per le auto: hanno Bmw, Mercedes, molte auto belle che arrivano qui". E io "voglio che le producano qui".


Infine, tornando alla trattativa con la Cina...

Resta ancora lontano l’accordo sui dazi con la Cina. Secondo rumors stampa, Donald Trump, deciso a ridurre il deficit commerciale con la Cina, starebbe spingendo i suoi negoziatori affinché Pechino accetti di acquistare il doppio o il triplo dei beni finora messi in conto. La Cina ha offerto di acquistare fino a $ 1,2 trilioni di beni nel settore dell’energia, agricoltura e prodotti aeronautici negli Stati Uniti per un periodo di sei anni.


https://www.wallstreetitalia.com/news/guerra-dazi-trump-vuole-che-la-cina-raddoppi-o-triplichi-acquisto-beni-usa/

Ultime notizie

© 2019 4Trading.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03762510406